giovedì, maggio 17, 2007

Risposte su misura!

Grazie al nuovo Blog, Catering & Banqueting desidera aprire un canale preferenziale con tutti i nostri lettori per poter rispondere alle domande ed ai dubbi di chi desidera organizzare un pranzo, una cena o un cocktail e servisi di un catering.

Quindi siamo qui per voi: il maitre, lo chef, il banqueting manager e la wedding planner: Simone, Marco, Ivan ed Elisa sono a disposizione delle vostre domande... che potete inserire sul blog ed a cui risponderemo con grande attenzione!

A presto

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi hanno consigliato un matrimonio con il buffet degli antipasti fatto a isole ma ho paura che ci sia confusione e che qualche invitato non abbia la possibilità di assaggiare i piatti del buffet. Cosa mi consigliate? Grazie. Nicol

Banqueting Manager ha detto...

Buongiorno Nicol,
servire gli antipasti al buffet può essere una scelta giusta, soprattutto se sta pensando ad un pranzo o ad una cena non eccessivamente formali.
Il timore che il buffet crei confusione e addirittura non consenta a tutti gli Ospiti di scegliere tra le varie pietanze va sicuramente circoscritto.
Di norma da un buffet ben organizzato dovrebbe nascere quindi un risultato contrario alla situazione che ha descritto: anzitutto dimensioni del buffet adeguate al numero degli Ospiti (di solito si calcola la lunghezza di 1 metro di buffet ogni 10/15 Ospiti in base al tipo di menu); un altro fattore importante è prevedere bene quale sarà "l'itinerario" che seguiranno gli Ospiti.
Bisogna mettersi nei panni dell'invitato che accede al buffet, sceglie i cibi che vuole assaggiare e li indica al cameriere.
E' molto importante quindi che il buffet sia ben assistito: un buon numero di camerieri deve essere "dietro" al buffet, e quindi occuparsi degli Ospiti. Sporzionando i cibi che lo richiedono, preparando i piatti e reintegrando tutte le pietanze che stanno per esaurirsi.
Altri camerieri si occuperanno dei tavoli: sia dei punti di appoggio per un buffet in piedi, sia dei tavoli in cui si accomoderanno gli invitati.
Il maitre di sala provvederà a coordinare il tutto.
Se tutte queste condizioni vengono rispettate, vedrà che i Suoi Ospiti saranno ben felici e soddisfatti.
In definitiva, la scelta di un buffet allestito ad "isole" non è di per sè la soluzione al rischio di confusione o scarsità di piatti.
Naturalmente può essere piacevole e diverso proporre aree tematiche differenti, agevolando il flusso degli Ospiti e rendendo il servizio ancora più "dinamico". Faccia però attenzione al fatto che ogni "isola" è in realtà un singolo buffet in tutto e per tutto, quindi ogni "isola" dovrà essere affidata a bravi camerieri che si occupino di tutte le esigenze degli Ospiti.
Va assolutamente evitato il rischio che una o più di queste "isole" finiscano con l'essere abbandonate a se stesse: magari potranno far bella mostra all'arrivo degli Ospiti, cariche di piatti e vassoi. Ma dopo pochi minuti, e dopo il passaggio di tanti invitati, lo spettacolo potrebbe essere ben diverso.
Auguri e buon ricevimento!

Giovane Chichibio ha detto...

Siamo un gruppetto di amici quasi trentenni e ci piace festeggiare. Festa dopo festa ci siamo accorti che tutti gli invitati (a volte anche una trentina-quarantina di persone) se ne vanno contenti, che la cucina ci riesce bene (stuzzichini dolci e salati, apertitvi, quiche, tramezzini, ma anche salse fatte da noi,... niente patatine, salatini, o junk food comperato, eh!), e che tutto ciò ci gratifica. Così abbiamo cominciato a domandarci se non potremmo cominciare un'attaività "semi-professionale", nell'organizzare piccole feste di laurea, qualche cena, feste di compleanno. Nulla di grandioso, ma qualcosa di dinamico, simpatico e diretto ad un "pubblico di coetanei". Come potremmo muoverci? Vale la pena di tentare? Iniziare in piccolo e poi, se le cose vanno bene, magari di ampliarci... Aveste qualche consiglio per noi?
Grazie e complimenti per il sito!!!

Anonimo ha detto...

Hello to all, how is the whole thing, I think
every one is getting more from this web site, and your views are pleasant designed
for new visitors.

Here is my page; french conversation